• +3427329288
  • ingvaleriacuccuru@gmail.com

P.S.C. Piano di Sicurezza e Coordinamento

P.S.C. Piano di Sicurezza e Coordinamento

Il Piano di Sicurezza e Coordinamento (P.S.C.) è un documento redatto dal coordinatore per la progettazione o l’esecuzione di un opera prima dell’inizio delle attività lavorative all’interno di un dato cantiere.

Ai sensi dell’art. 100 del D.Lgs. n. 81/2008, il piano è costituito da una relazione tecnica, da delle prescrizionicorrelate alla complessità della particolare opera che dovrà realizzarsi e da disposizioni sulle fasi critiche del processo di costruzione, atte a prevenire e/o ridurre i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori.

Inoltre è corredato da tavole esplicative di progetto, relative agli aspetti della sicurezza, comprendenti almeno una planimetria sull’organizzazione del cantiere e, ove la particolarità dell’opera lo richieda, una tavola tecnica sugli scavi.

contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento sono indicati nell’Allegato XV al suddetto decreto.

Il piano di sicurezza e coordinamento è richiesto nei casi in cui nel cantiere di opere sia pubbliche che private, siano presenti, anche non in contemporanea, due o più imprese. Il committente delle opere deve nominare un professionista che rediga il Piano di Sicurezza e Coordinamento (P.S.C.) insieme al fascicolo dell’opera; il professionista designato come coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione, dovrà operare anche durante l’esecuzione dei lavori con il compito di far rispettare le prescrizioni previste nel piano.

Il P.S.C. non deve essere redatto:

  • nel caso di lavori eseguiti da un’unica impresa operante e entità presunta di lavoro inferiore a 200 uomini-giorno (art. 90, commi 3, 4 e 5 e art. 99, comma 1)
  • nel caso di lavori la cui esecuzione immediata è necessaria per prevenire incidenti immediati o per organizzare urgenti misure di salvataggio o pergarantire la continuità in condizioni di emergenza nell’erogazione di servizi essenziali per la popolazione quali corrente elettrica, acqua, gas, reti di comunicazione (art. 100, comma 6 del D. Lgs. n. 81/2008)

(Per un preventivo gratuito clicca qui).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli vai qui.

Chiudi