• +3427329288
  • ingvaleriacuccuru@gmail.com

Pi.M.U.S. – Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio

Pi.M.U.S. – Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio

Il Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro stabilisce per le aziende che svolgono i lavori in quota, che il datore di lavoro, ancor prima di far utilizzare dai lavoratori un ponteggio, deve elaborare un piano di montaggio, uso e smontaggio (Pi.M.U.S.), avvalendosi dell’aiuto di una persona competente. Questo piano viene redatto valutando le condizioni di sicurezza realizzate attraverso l’adozione degli specifici sistemi utilizzati nella particolare realizzazione e in ciascuna fase di lavoro prevista.

Il Pi.M.U.S. È il documento operativo che deve essere preso a riferimento dal personale addetto al montaggio di ponteggi metallici fissi, al fine di garantire:

  1. la loro sicurezza durante le fasi di montaggio
  2. la sicurezza di chi, pur non essendo addetto al montaggio, potrebbe essere coinvolto in queste operazioni (esempio: altri lavoratori presenti in cantiere, abitanti di un edificio in corso di ristrutturazione, passanti, ecc.)
  3. la sicurezza di chi utilizzerà il ponteggio per le lavorazioni per cui è stato realizzato.

Il PiMUS deve essere redatto (se si opera a più di 2 m di altezza) per:

  • ponteggi metallici fissi, in tutti i casi, indipendentemente da dimensioni, complessità e necessità di progetto
  • ponteggi in legname
  • piani di carico
  • trabattelli (se perdono le caratteristiche riportate nel Libretto delle istruzioni del Fabbricante e vengono utilizzati come ponteggi fissi, cioè con ancoraggi, stabilizzatori, ecc.).

Non va redatto:

  • per opere provvisionali di altezza inferiore a 2,00 m
  • per ponti su cavalletti (in quanto non possono avere altezze superiori a 2 m)
  • per opere provvisionali diverse da ponteggi, quali ponti su ruote, ovvero trabattelli normalmente utilizzati. (si veda la Circolare ministeriale n. 30 del 3 novembre 06).

Ciò che deve essere contenuto nel PiMUS é dettagliatamente descritto nell’allegato XXII del Dlgs 81/2008. La parte più importante riguarda le procedure di montaggio e smontaggio, che devono essere descritte passo dopo passo e sono direttamente dipendenti dalla scelta di quale sistema di protezione collettiva o DPI utilizzare.

Il PiMUS deve essere sempre accompagnato da una copia del Libretto di autorizzazione ministeriale del ponteggio specifico che si intende utilizzare. In sostanza, il PiMUS è un documento operativo che integra le prescrizioni riportate nel “Libretto di autorizzazione”. Dato l’obbligo imposto al datore di lavoro, lo Studio, offre la possibilità di avvalersi di un consulente esperto per la redazione del Pi.M.U.S.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli vai qui.

Chiudi