• +3427329288
  • ingvaleriacuccuru@gmail.com

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Sicurezza nei luoghi di lavoro

In Italia il concetto di prevenzione relativamente alla sicurezza sui luoghi di lavoro è stato sottovalutato per molto tempo e rivalutato con l’introduzione del D.Lgs 626 del 1994 ed ulteriormente approfondito con il D.Lgs 81 del 2008.

Un efficace sistema preventivo è considerato la base su cui poter sviluppare l’impianto di sicurezza aziendale, che si verifica quando il luogo di lavoro è dotato degli accorgimenti, degli strumenti e delle attività di prevenzione da attivare al fine di anticipare il potenziale sviluppo di un pericolo.

La sicurezza parte quindi da un’attenta valutazione dei rischi presenti e passa attraverso l’elaborazione del Documento di Prevenzione fino ad arrivare alla progettazione di uno studio programmatico rivolto a monitorare, mantenere e migliorare nel tempo le condizioni di sicurezza all’interno di un’azienda, con lo scopo ultimo di ridurre gli infortuni sui luoghi di lavoro.

La responsabilità di effettuare un’attenta analisi degli ambienti è sempre del datore di lavoro che coordinandosi con il Servizio di Prevenzione e Protezione, definisce le misure specifiche di prevenzione in considerazione delle attività svolte, delle infrastrutture, degli impianti e dei processi di lavoro.

Il Servizio di Prevenzione e Protezione è costituito da:

Medico competente : medico specializzato in medicina del lavoro

RLS : Rappresentante dei lavoratori

RSPP

RSPP

Come stabilito dal D.Lgs. 81/2008 all’interno di un’azienda è necessaria la presenza di un Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP).

Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per assumersi e dimostrare di avere quelle responsabilità che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi.

In alcune aziende, a seconda delle dimensioni o della tipologia, il RSPP può essere affiancato da altri soggetti, gli Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP), e anche queste figure professionali devono avere delle caratteristiche tecniche specifiche per poter svolgere questo ruolo e aiutare il responsabile nel coordinamento del servizio di prevenzione e protezione dei rischi.

La funzione di RSPP può essere esercitata anche dal datore di lavoro se si tratta di aziende:

  • artigiane o industriali, con un massimo di 30 lavoratori;
  • agricole o zootecniche, che occupano fino a 10 dipendenti;
  • ittiche, con un limite di 20 lavoratori;
  • altri settori, fino a 200 dipendenti.

Il RSPP deve aver frequentato dei corsi di formazione adeguati al ruolo da svolgere e deve essere in possesso di un attestato che dimostri di aver acquisito una specifica preparazione in materia di prevenzione e protezione dei rischi.

Il RSPP esercita una funzione consultiva e propositiva. In particolare:

  • rileva i fattori di rischio, determina nello specifico i rischi presenti ed elabora un piano contenete le misure di sicurezza da applicare per la tutela dei lavoratori;
  • presenta i piani formativi ed informativi per l’addestramento del personale;
  • collabora con il datore di lavoro nella elaborazione dei dati riguardanti la descrizione degli impianti, i rischi presenti negli ambienti di lavoro, la presenza delle misure preventive e protettive e le relazioni provenienti dal medico competente, allo scopo di effettuare la valutazione dei rischi aziendali.

Di che cosa ci occupiamo.

Lo Studio una volta acquisite tutte le informazioni dell’azienda (numero di dipendenti, sede dell’attività, tipo e livello di rischio dell’attività, macchinari presenti ed eventuali sostanze pericolose archiviate) è in grado di provvedere:

  • sia alla redazione della documentazione che deve essere custodita presso la sede dell’azienda (es. piano di emergenza, documento di valutazione dei rischi, piano operativo della sicurezza, )
  • sia alla consulenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro in affiancamento al datore di lavoro.

Non esitare a contattarci.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli vai qui.

Chiudi